Family Business e servizi internazionali per la PMI italiana

84 ore

I Edizione

interreg_logo
ticino
La ricchezza della piazza finanziaria ticinese non è tanto il patrimonio dei clienti quanto i loro bisogni. Quello che può sembrare un’ovvietà, in un momento di cambiamento epocale come quello attuale, diviene un’opportunità per un riorientamento delle attività, lo sviluppo di servizi innovativi e lo sviluppo di nuove competenze professionali. La regolarizzazione fiscale dei patrimoni significa l’abbattimento dello steccato fra proprietà finanziaria e aziendale e la possibilità, o piuttosto, la necessità di considerare la totalità degli asset in quello che diviene un vero wealth management. Ma non solo: in particolare la famiglia imprenditoriale, oltre alla tradizionale gestione patrimoniale, esige ulteriori servizi per la propria azienda permettendo così al consulente di interagire in un’ottica olistica.
E’ in questo ordine d’idee che è stata concepita la prima edizione del corso “Family Business e servizi internazionali per la PMI italiana” che rientra in un progetto Interreg più ampio, il cui scopo è rispondere a un momento critico e di forte cambiamento facilitando lo sviluppo dei rapporti economico-finanziari nella regione transfrontaliera. E’ grazie alle discussioni in seno ai focus group, alle riflessioni scaturite nei convegni e alle analisi sviluppate dagli studi nel contesto di questo progetto, che sono stati modellati i contenuti del percorso assicurandone così la sua adesione alla realtà e il suo rigore scientifico.
I dieci moduli in cui è articolato il percorso, caratterizzato da una forte interdisciplinarità, permettono di identificare il quadro normativo entro il quale è possibile sviluppare nuovi e importanti servizi cross-border, ma soprattutto scorgere le interazioni fra le molteplici attività che permettono di rispondere alle nuove esigenze aziendali del cliente che da “patrimoniale” diviene “globale”.
Al termine del percorso, il partecipante:
- ha un inquadramento del binomio “famiglia – impresa”, nel caso in cui l’azienda abbia sede legale in Italia, delle variabili che possono condizionare il rapporto intercorrente tra l’azienda a controllo familiare e la compagine famigliare stessa e conosce gli strumenti che possono regolare i rapporti e le sinergie che si creano in un così delicato equilibrio;
- ha approfondito una serie di servizi verso i quali la clientela italiana sta palesando un certo interesse per lo sviluppo e l’internazionalizzazione del business dell’attività imprenditoriale della famiglia;
- ha una panoramica completa di ciò che compone un servizio di wealth management nel senso più attuale del termine, conformemente alle esigenze di realtà fortemente influenzate dagli sviluppi tecnologici e dalla globalità dei mercati.
Il percorso formativo si articola in 10 iniziative indipendenti, con una durata complessiva di 84 ore.
In uno spirito di massima flessibilità viene data la possibilità di partecipare a singoli moduli o a più moduli.
Viene garantito, inoltre, un puntuale e costante aggiornamento dei contenuti e dei singoli interventi in funzione delle evoluzioni in atto e delle novità che durante il corso potrebbero subentrare.

Aggiornamento continuo:
Ai partecipanti iscritti all’intero percorso verrà data la possibilità, durante lo svolgimento del corso, di partecipare gratuitamente a convegni organizzati dal Centro Studi Villa Negroni. L’indicazione delle iniziative per le quali viene prevista questa opportunità, verrà effettuata direttamente dal Centro Studi Villa Negroni ai partecipanti stessi in funzione dell’affinità tematica rispetto ai contenuti del percorso.

M1 - Le imprese familiari italiane (4 ore)
1. "Operatività cross - border" post MiFID II: i primi risultati del progetto INTERREG “La piazza finanziaria ticinese e l’economia del Nord Italia. Stimoli all’integrazione territoriale in ottica transfrontaliera”
2. Il profilo economico - finanziario delle PMI italiane
3. Le aziende familiari italiane:
- l’importanza nel tessuto imprenditoriale
- fatturato, redditività, settori trainanti, distribuzione geografica
- struttura dei modelli di leadership
- opportunità e criticità
4. Famiglia, Impresa e Patrimonio: mappatura dei fattori rilevanti per il professionista svizzero in un'ottica di fidelizzazione e miglioramento della relazione con il cliente private italiano

M2 - Corporate Governance nelle aziende (italiane) a controllo familiare (12 ore)
1. Le imprese familiari: ipotesi di definizione giuridica e classificazione
2. Gli assetti proprietari nelle società di persone e nelle società di capitali
3. I modelli di corporate governance
3.1. Le holding di famiglia
3.2. Le holding di famiglia svizzere e del Liechtenstein
3.3. La s.r.l familiare
3.4. Contratti fiduciari
3.5. Trust
4. Architettura della Corporate Governance nelle aziende familiari

M3 - Struttura finanziaria e fonti di finanziamento delle PMI italiane (aziende a controllo familiare) (8 ore)
1. La politica finanziaria dell'impresa a controllo familiare (opportunità di credito per le PMI; Basilea 2 per le realtà familiari, etc.) e l'accesso al capitale da parte delle PMI italiane
2. Mercati finanziari e sistema degli incentivi fiscali
3. L'uscita della famiglia dal business
3.1. L’exit come fase imprenditoriale nel contesto dell’impresa familiare
3.2. Le ragioni che possono determinare l’uscita imprenditoriale
3.3. Il ruolo del Private Equity e gli effetti
4. Il ruolo del Private Equity in Italia. Due punti di vista: un fondo private e un’azienda a controllo familiare

M4 - Pianificazione e ottimizzazione del passaggio generazionale (12 ore)
1. I processi di transizione e i fattori che influenzano il passaggio generazionale
2. La pianificazione del processo di passaggio generazionale (Piano strategico familiare, patrimoniale, aziendale)
3. Il ciclo di vita dell'azienda
4. Il passaggio generazionale della proprietà e della gestione aziendale
4.1. Passaggio successorio (famiglia) e passaggio generazionale (azienda): impresa di famiglia e family business
- Pianificare l’ingresso dei successori in azienda
- Famiglia e azienda: ruoli, competenze e percorsi di carriera
5. Elementi di diritto (italiano) matrimoniale e di famiglia
6. Le successioni in Italia
7. Imposte di successione e donazione
8. Successione mortis causa internazionale (Italia - Svizzera)
9. Un caso di pianificazione successoria internazionale

M5 - Il patrimonio immobiliare della famiglia italiana in Svizzera (4 ore)
1. Acquisto e detenzione di immobili in Svizzera da parte di soggetti residenti in Italia: la normativa svizzera di riferimento (LAFE)
2. Imposta sul valore degli immobili situati all’estero (IVIE)
3. Redditi immobiliari secondo la CDI Svizzera – Italia

M6 - Consulenza finanziaria e patrimoniale al cliente "famiglia" italiana (8 ore)
1. Il modello nella consulenza finanziaria e patrimoniale (Wealth Management Model)
1.1. Razionalità e contesto alla base del modello
1.2. Catena del valore
2. Il processo nella consulenza finanziaria e patrimoniale
2.1. Profilazione del cliente e determinazione delle esigenze
2.2. Implementazione
3. Il nuovo ruolo del relationship manager
3.1. La creazione del valore nell'ambito della consulenza finanziaria e patrimoniale
3.2. Definizione delle competenze chiave
4. La mappatura del patrimonio di famiglia
5. Logiche di asset – allocation nelle famiglie imprenditoriali italiane per una redditività netta complessiva
6. Family Governance:
6.1. Consiglio di famiglia, comitato di famiglia, assemblea dei soci organi di governo, selezione consiglieri, family office
6.2. Fondazione di famiglia e patti di famiglia
6.3. Fondazioni del Liechtenstein e secondo il diritto svizzero
7. Redditi derivanti dai regimi patrimoniali della famiglia (beni in comunione legale, beni in separazione, fondo patrimoniale, redditi dei figli minori, beni in comunione convenzionale, usufrutto legale, azienda gestita dai coniugi)

M7 - Servizi accessori per le imprese familiari italiane (8 ore)
1. Servizi accessori (TUF, Allegato 1, Sezione B): introduzione e panoramica
2. Consulenza alle imprese in materia di struttura del capitale, di strategia industriale e di questioni connesse, nonché consulenza e servizi concernenti le concentrazioni e l'acquisto di imprese
3. Le riorganizzazioni societarie come strumenti di gestione e creazione della ricchezza nell'azienda di famiglia
4. Principali metodi di valutazione nelle operazioni di finanza straordinaria
5. Le principali operazioni di finanza come strumento di creazione di valore: valutazioni economico - finanziarie, aspetti normativi, risvolti fiscali

M8 - Servizi all'internazionalizzazione delle PMI italiane (8 ore)
1. Proprietà, coinvolgimento familiare e internazionalizzazione delle PMI a controllo familiare
2. Le forme e il grado di internazionalizzazione: caratteristiche, problematicità
3. Impresa familiare nel contesto internazionale: qualche caso
4. Ruolo delle banche nell'offerta di servizi legati all'internazionalizzazione delle imprese

M9 - Fiscalità finanziaria italiana (12 ore)
1. I redditi di capitale: definizione, individuazione e determinazione
2. I redditi diversi di natura finanziaria: tipologia e base imponibile
3. Distinzione tra partecipazioni qualificate e non qualificate
4. La tassazione dei capital gain
5. La distinzione fiscale tra azioni, obbligazioni e titoli atipici
6. I regimi di tassazione
7. Il sistema delle ritenute

M10 - La fiscalità del patrimonio finanziario estero (8 ore)
1. Compliance e pianificazione patrimoniale del cliente italiano
1.1. Casistica penale e amministrativa della legislazione antiriciclaggio
1.2. Titolare effettivo nella IV e V Direttiva UE antiriciclaggio
1.3. Giurisprudenza sulla cooperazione italo - svizzera in materia fiscale
2. Accertamento della residenza fiscale del cliente italiano ai sensi della normativa italiana (compresa la giurisprudenza più recente) e convenzionale, con focus sulla CDI Svizzera - Italia. L'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (prassi dell'AdE)
3. Monitoraggio fiscale
4. L'imposta sul valore delle attività finanziarie situate all'estero
5. Doppia imposizione dei redditi finanziari del cliente italiano
Docente: Daniela Montemerlo
Professore Ordinario di Economia aziendale, Dipartimento di Economia, Università dell’Insubria, Varese

Docente: Gioacchino Garofoli
Professore Ordinario di Politica Economica, Dipartimento di Economia, Università dell’Insubria, Varese

Docente: René Chopard
Dr., già Direttore, Centro Studi Villa Negroni, Vezia

Docente: Raffael Stöckli
Executive Director, Trust & Corporate Services, Managing Growth Advisors SA, Lugano

Docente: Alfonso Rivolta
Dott. Commercialista, Adv. LL.M., Senior Vice President Global Head Wealth Planning, EFG Bank SA, Lugano

Docente: Giuseppe Corasaniti
Professore ordinario di Diritto Tributario, Università degli Studi di Brescia, Avvocato e Dottore Commercialista, Partner Studio Uckmar Associazione Professionale, Milano

Docente: Niccolò Figundio
Avvocato, Altenburger Ltd Legal + tax, Lugano

Docente: Giancarlo Giudici
Professore ordinario di corporate finance, Politecnico di Milano

Docente: Giovanni Vergani
Dr., Docente presso la Facoltà di scienze economiche, Università della Svizzera italiana e presso il Centro Studi Villa Negroni, Vezia, Direttore Addwise SA, Lugano

Docente: Gianluca Pallini
Dott. Commercialista e Revisore Legale, MBA, Docente presso l'Università Cattolica e l'ESCP Europe, Professionista con focus su tematiche di Corporate Strategy, Corporate Finance e Family Business, Milano

Docente: Paolo Bernasconi
Avv., Bernasconi Martinelli Alippi & Partners, Consulente scientifico CSVN, Prof. tit. em. Univ. di San Gallo

Docente: Helen Tschümperlin Moggi
CFA, Responsabile Area Finanza, Centro Studi Villa Negroni, Vezia

Docente: Maria Cristina Bonfio
Avv. e Notaio, Studio notarile Molino Adami Galante, Lugano

Docente: Filippo Annunziata
Prof., Socio fondatore Studio Annunziata e Associati, Milano

Docente: Renzo Parisotto
Consulente esterno di UBI Banca (Unione di Banche Italiane Scpa), Bergamo, Docente Università degli Studi di Bergamo e Insubria Varese, Pubblicista

Relatore: Andrea Tavecchio
Senior Partner Tavecchio & Associati, TEP, Milano

Docente: Stefano Massarotto
Dottore commercialista, Partner, Studio Legale Tributario FRM Facchini Rossi Michelutti, Milano

Docente: Simone Albisetti
Avv., LL.M, Capo sezione dei Registri, già Ufficiale del Registro fondiario, già Presidente dell'Autorità di I istanza LAFE

Docente: Francesco Pene Vidari
Notaio e Avvocato, PTG Notai, Torino

dall'11/11/2020 al 02/03/2021
Maddalena Biondi
091 9616510
mbiondi@csvn.ch
I partecipanti al percorso "Family Business e servizi internazionali per la PMI italiana" possono ricevere il diploma con certificazione del Centro Studi Villa Negroni, se superano con una nota sufficiente o maggiore l'esame finale, per il quale si rinvia al rispettivo regolamento.
Al termine del percorso formativo è previsto un esame, facoltativo e ad un costo di CHF 400.-, che si svolgerà il 28/05/2021 dalle 10.00 alle 12.00. Per maggiori informazioni e iscrizioni scrivere a Maddalena Biondi
mbiondi@csvn.ch
Ultimo aggiornamento: 23/09/2020

Tematica

Legal & Tax

Data inizio

11/11/2020

Termine iscrizioni

20/10/2020

Prezzo

Standard:

CHF 3360

Accedi
Carrello
Centro Studi Villa Negroni