Risk management nella gestione patrimoniale

72 ore

I Edizione

L’attuale contesto, accentuato in modo allarmante dalla crisi Covid-19, pone i risk manager davanti a sfide nuove e particolarmente critiche: recessione economica, livelli di indebitamento statali destinati a crescere in modo accentuato, politiche interventiste e anticonvenzionali da parte dei governi nazionali e delle banche centrali, tassi di interesse sempre più bassi, volatilità accentuata, sono solo alcuni dei fattori a cui i risk manager di società finanziarie dovranno dare una risposta adeguata.
Se da un lato si sta comprendendo come la gestione del rischio costituisca una delle priorità a livello strategico, dall’altro la veemenza dell’attuale crisi pone i responsabili della gestione del rischio di fronte a nuovi quesiti, mettendo in alcuni casi in discussione modelli e approcci operativi adottati finora.

Una corretta “cultura del rischio” non può essere delegata unicamente ad alcune figure specialistiche nell’azienda ma deve essere diffusa al suo interno. Nell’asset management il risk management non è più relegato a una mera funzione ex-post del controllo del rischio, ma costituisce una parte integrante della strategia del portafoglio, insieme al raggiungimento di una performance adeguata alle esigenze del cliente.

In questo contesto e per fornire un concreto supporto soprattutto alle società di gestione patrimoniale della piazza, il Centro Studi Villa Negroni (CSVN) propone un percorso formativo rivolto primariamente a risk manager attivi nell’asset management nella gestione di fondi comuni d’investimento o nell’ambito di mandati conferiti da investitori terzi. Il percorso formativo si compone di moduli scelti, frequentabili singolarmente, che compongono il CAS Risk Management in Banking and Asset Management, organizzato in collaborazione con la Facoltà di scienze economiche dell’Università della Svizzera italiana (USI).
Il modulo introduttivo “Statistica applicata alla finanza” si contraddistingue per una didattica blended learning.
Moduli scelti sono riconosciuti quali formazioni accreditate da VSV / ASG.
Al termine del percorso il partecipante:
- ha compreso i principi fondamentali di una corretta corporate governance e di adeguati processi organizzativi nell’ambito del risk management, soprattutto per quanto riguarda le società di gestione
- è in grado di impiegare le tecniche più efficaci nell’identificazione, nella misurazione, nella gestione e nel controllo del rischio di mercato, di credito e di quello operativo, nel rispetto della normativa vigente
- ha approfondito le peculiarità del controllo dei rischi in una società di gestione
- sa implementare i requisiti richiesti dalla normativa vigente, con focus sull’operatività delle società di gestione
Il percorso formativo è composto da 6 moduli indipendenti per complessive 72 ore (incluse 4 ore di e-learning) durante un periodo di quattro mesi. In uno spirito di massima flessibilità e per permettere ai fruitori di scegliere le tematiche da approfondire in funzione delle proprie esigenze, è data anche la possibilità di seguire uno o più moduli a scelta.

M1. Statistica applicata alla finanza (8 ore, di cui 4 e-learning)
1. Analisi statistica dei dati
2. Calcolo delle probabilità
3. Momenti univariati e multivariati
4. Introduzione all’analisi multivariata
5. La regressione lineare
6. La regressione lineare applicata ai mercati finanziari

M2. Risk Management and Investment Performance in Asset Management (20 ore)
1. Introduzione ai rischi nel settore dell'asset management e nel banking
2. Quantificazione del rischio di mercato
3. Gestione e mitigazione del rischio di mercato
4. Asset and Liability Management
5. Misurazione e attribuzione risk-adjusted della performance
6. Casi pratici

M3. Gestione del rischio di credito (20 ore)
1. Strumenti sensibili al rischio di credito
2. Quantificazione del rischio di credito
3. Gestione e mitigazione del rischio di credito
4. Pricing del rischio di credito
5. Rischio di credito in Basilea 3
6. Casi pratici

M4. Risk Management nei mandati di gestione e nella gestione collettiva di capitale (12 ore)
1. Introduzione al quadro regolamentare nazionale e internazionale
2. Ruoli e responsabilità dei diversi attori (Direzione del fondo, banca depositaria, gestore)
3. Definizione del mandato di gestione e del prospetto informativo
4. Implementazione delle norme di risk management nell'ambito dell'asset management
5. Controllo dei limiti di investimento per le diverse tipologie di fondi
6. Controllo del profilo di rischio
7. Aspetti critici nella gestione dei fondi
8. Requisiti di reporting
9. Casi pratici

M5. Risk governance e gestione dei rischi operativi nelle società di gestione (8 ore)
1. Elementi comuni e specificità rispetto al risk management bancario
2. Ruolo del risk management e della compliance
3. Riferimenti organizzativi FINMA nell'ambito del risk management
4. Rischi operativi
5. Problematica della best execution
6. Approcci organizzativi e cultura del rischio
7. Audit
8. Casi pratici

M6. Comunicazione nel risk management (4 ore)
1. Comunicazione del rischio: elementi critici
2. Strategie di comunicazione differenziate a seconda della tipologia dell'interlocutore (membri del CdA, pubblico, ecc)
3. Strategie di comunicazione differenziate a seconda della tipologia dell'attività bancaria
4. Best practices
5. Reporting standards
6. Analisi di diversi risk reports
Docente: Giorgio Compagnoni
Dott. FRM, Risk Manager, PKB Privatbank SA, Lugano

Docente: Raffaele Rossetti
Avv., Direttore, RMC Wise Sagl, Lugano

Docente: Paolo Tamburini
Dr., Head of Legal & Compliance, Copernicus Asset Management SA, Lugano

Docente: Antonio Vegezzi
Amministratore e Presidente del Comitato Audit di Mirabaud & Cie, Ginevra e di Pioneer Investments, Dublino, Amministratore di Mirabaud Asset Management, Londra, Docente presso l'Università della Svizzera Italiana e presso l'Università di Ginevra

Docente: Carlo Raimondo
PhD, Docente, Facoltà di scienze della comunicazione, Università della Svizzera italiana, Lugano

Docente: Nicola Carcano
Ph.D., Responsabile Asset Management, Phosphor Asset Management SA, Lugano, Professore di Prodotti strutturati presso l'Università della Svizzera Italiana, Lugano

Docente: Alberto Plazzi
Ph.D., Professore Associato di Finanza, Università della Svizzera Italiana e Swiss Finance Institute, Lugano

Dal 1 settembre al 9 dicembre 2020
Nicola Donadio
091 9616520
ndonadio@csvn.ch
Al termine del percorso formativo i partecipanti potranno sostenere un test della durata di 120 minuti che, se superato, porterà all’ottenimento di un Attestato del CSVN. Il test si terrà il 26.01.2021, dalle 09.00 alle 11.00, a Villa Negroni. Per finalizzare l’iscrizione al test, si prega di comunicare la propria adesione tramite e-mail al Project manager del corso (ndonadio@csvn.ch). La quota di iscrizione al test è di CHF 400.-.
- regolamento d’esame
Ultimo aggiornamento: 07/07/2020

Tematica

Governance/Risk/Compliance

Data inizio

01/09/2020

Termine iscrizioni

07/08/2020

Prezzo

Standard:

CHF 5'760.0

Membri: ABT,ASG

CHF 5040.0

Accedi
Carrello
Centro Studi Villa Negroni