SAQ

Fit for sustainable finance

Percorso formativo CSVN

(16 ore)

Periodo del corso
Dal 24 marzo al 28 aprile 2021

Erogazione
In aula

Edizione
I edizione

Livello
Intermedio

SAQ Certified

CWMA-CSB-20-3055 ;
AFF-CSB-20-3055 IK-CSB-20-3055 ;
PK-CSB-20-3055 KMU-CSB-20-3055 ;
CCOB-CSB-20-3055

Accreditato da

Il corso si rivolge a:

Certified Wealth Management Advisor CWMA SAQ
Certified Corporate Banker CCoB SAQ
Consulente alla clientela affluent SAQ
Consulente alla clientela individuale SAQ
Consulente alla clientela PMI SAQ
Consulente alla clientela privata SAQ
Agente/Consulente assicurativo
Broker assicurativo/Intermediario
Management assicurativo
Collaboratore Underwriting e sottoscrizione/Collaboratore servizio interno
Consulenza clientela Wealth Management
Gestore patrimoniale
Consulenza clientela retail banking

Tematiche trattate

Finance & Corporate finance

Costo della formazione

Quota standard: CHF 1'120

Quota membri ABT, ASG:

CHF 960

Per questa iniziativa si applicano inoltre le quote agevolate in vigore per i membri ASDA.

Quota esame: CHF 350

Presentazione del corso

La finanza sostenibile è un concetto molto ampio che integra nel processo decisionale finanziario criteri sociali, ambientali e di governance (ESG). È un trend globale caratterizzato tuttavia da un mercato estremamente frammentato dove ogni Paese tende a porre i propri standard. La complessità è alta e in continuo aumento a livello dei requisiti di compliance normativa, delle metodologie di analisi e degli standard di reporting, con un conseguente effetto di confusione da parte degli attori finanziari e degli investitori.
Solo in Svizzera, secondo uno studio della Swiss Sustainable Finance, gli investimenti sostenibili ammontano per la fine 2019 a 1’163 miliardi di franchi, con una crescita del 62% rispetto all’anno precedente. Gli investitori istituzionali, composti principalmente da fondi pensione, compagnie assicurative, banche e fondi di investimento, giocano attualmente il ruolo più importante, detenendo circa l’88% del mercato. I motivi che spiegano questa crescita sono molteplici: da un lato sempre più investitori vogliono investire in modo eticamente e socialmente più responsabile, dall’altro numerosi studi attestano buone performance degli investimenti che tengono conto di criteri di sostenibilità.

Anche a livello regolamentare la sostenibilità gioca sempre più un ruolo importante. Sono innumerevoli le iniziative a livello internazionale e nazionale che mirano a introdurre nuovi standard nell’ambito degli investimenti ESG. Il Consiglio federale, nel suo rapporto sulla sostenibilità del 24 giugno 2020, “riconosce nella finanza sostenibile una grande opportunità per la piazza finanziaria svizzera e un fattore competitivo rilevante sulla via verso una crescita sostenibile”, auspicando che la piazza finanziaria svizzera assuma un ruolo di spicco a livello globale nell’offerta di servizi finanziari sostenibili. A tal fine, il quadro regolamentare svizzero verrà ottimizzato dal punto di vista normativo, formativo e di sviluppo di certificati di sostenibilità. Similmente, l’Associazione Svizzera dei Banchieri evidenzia nel suo documento di giugno 2020 il supporto agli sviluppi del sistema bancario in ambito di sostenibilità.
A livello internazionale, il regolamento europeo sulla tassonomia adottato a giungo 2020, che segue la Sustainable Finance Disclosure Regulation di dicembre 2019, prevede obblighi di informazione su aspetti di sostenibilità di prodotti finanziari a carico di gestori patrimoniali e applicabili a chiunque offra prodotti finanziari in Europa.

In tale contesto, il Centro Studi Villa Negroni (CSVN) offre un percorso formativo, organizzato in collaborazione con la Franklin University Switzerland, che si rivolge ai consulenti finanziari attivi in banche e fiduciarie, oltrechè ad assicuratori, ed è stato strutturato secondo le linee guida per l’integrazione dei criteri ESG nel processo di consulenza per la clientela privata (Associazione Svizzera dei Banchieri, giugno 2020) che prevedono un’adeguata formazione in materia per tali profili professionali. La modalità didattica blended learning combina lo studio individuale (M0) con le lezioni in aula (M1-M3). Il percorso ha una durata complessiva di 16 ore. Ai fini dell’efficace trasferimento delle competenze, si segnalano un self assessment al termine del modulo introduttivo propedeutico di 4 ore (M0) e un lavoro a gruppi su un caso pratico riguardante la valutazione della sostenibilità di portafoglio. Coloro che supereranno il test finale facoltativo, infine, riceveranno un Attestato rilasciato dal CSVN.
Il percorso è una formazione accreditata VSV I ASG ed è riconosciuto per il mantenimento della certificazione di consulente alla clientela bancaria della Swiss Association for Quality (SAQ): 16 ore (competenze tecniche e comportamentali).
Il percorso è attualmente in fase di accreditamento CICERO.

Al termine del percorso fomativo, il partecipante, dopo una panoramica introduttiva, ha appreso il quadro regolamentare, il processo di vendita, le opportunità e i principi di valutazione degli investimenti sostenibili; è inoltre consapevole delle criticità esistenti in questo settore.
Data ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2021

Persona di contatto

Richiedi informazioni

Fit for sustainable finance