La sorveglianza degli intermediari assicurativi

La sorveglianza degli intermediari assicurativi

Convegno
Data
29 Settembre 2021
Orario
8.30-12.00
Location
Villa Negroni
Termine iscrizioni
28 Settembre 2021

Accreditato da

Il Convegno si rivolge a:

Agente/Consulente assicurativo
Broker assicurativo/Intermediario
Collaboratore Underwriting e sottoscrizione/Collaboratore servizio interno
Ispettore sinistri/Specialista e Collaboratore sinistri
Legal
Management assicurativo
Membri di commissioni di enti previdenziali
Risk management/Risk control

Tematiche trattate

Insurance Management

Costo di partecipazione

Quota standard: CHF 400

Quota membri ABT:

CHF 320

Per questa iniziativa si applicano inoltre le quote agevolate in vigore per i membri ASDA.

Presentazione

Dall’ adozione della legge sulla sorveglianza degli assicurati (LSA) nel 2006, la revisione della legge è imminente e le implicazioni delle modifiche legislative, avranno risvolti concreti sul profilo professionale dell’intermediario.

La prima modifica e stata presentata recentemente dal Consiglio federale il 19 maggio 2021 e prevede che gli assicuratori, tramite le associazioni mantello Curafutura e Santésuisse, potranno disciplinare la formazione degli intermediari assicurativi nel campo dell’assicurazione malattie sociale e privata. Gli intermediari assicurativi devono infatti disporre delle capacità e delle conoscenze necessarie per la loro attività.

Questo disegno di legge autorizza quindi il Consiglio federale a conferire carattere di obbligatorietà ai punti dell’accordo degli assicuratori riguardanti in particolare il divieto di acquisizioni telefoniche a freddo, la formazione e il limite della rimunerazione dell’attività degli intermediari. Inoltre, sono previste sanzioni in caso di mancato rispetto della normativa.
Curafutura e Santésuisse hanno, tra l’altro, già in parte regolato l’argomento con un accordo settoriale in vigore dal 1 gennaio 2021. L’accordo disciplina la collaborazione con gli intermediari e stabilisce criteri di qualità vincolanti per l’attività di consulenza degli assicuratori e degli intermediari e per la remunerazione di questi ultimi nell’acquisizione di nuovi clienti.

La seconda modifica interessa la LSA ed è stata proposta dal Consiglio federale con messaggio del 21 ottobre 2020 e prevede, sempre per gli intermediari assicurativi, che gli stessi debbano disporre delle capacità e delle conoscenze necessarie per la loro attività, in particolare la vendita di prodotti assicurativi con carattere d’investimento. Le associazioni che rappresentano gli assicuratori e gli intermediari dovranno definire i requisiti della formazione e del perfezionamento. Il CF definirà per via d’ordinanza degli standard minimi.

Obbiettivo di questo seminario è di è approfondire le ultime novità normative riguardanti il disciplinamento dell’attività degli Intermediari Assicurativi nelle assicurazioni malattia e private con i relativi risvolti pratici, in particolare:
  1. la modifica della LVAMal e della LSA
  2. la modifica della LSA in analogia con la LSerFi (legge federale sui servizi finanziari)

Si coglierà pure l’occasione per approfondire l’applicazione della legislazione sulle commesse pubbliche alle offerte in materia assicurativa richieste dagli enti pubblici.
L’iniziativa si caratterizza per i risvolti particolarmente pratici e operativi, e della condivisione delle esperienze fra assicuratori malattie che usufruisce di una casistica specifica e della partecipazione degli assicuratori medesimi in qualità di animatori/relatori.
Il convegno rappresenta il secondo incontro della collana “Area assicurativa: disposizioni generali di procedura” che include i seguenti convegni:

  1. La lotta contro la frode assicurativa – 15 giugno ore 13.30-17.00
  2. La gestione dei casi in ambito assicurativo: argomenti scelti – 17 giugno 2021 ore 13.30-17.00
  3. La Sorveglianza degli Intermediari Assicurativi – 29 settembre 2021
  4. La gestione del rischio cyber in ambito assicurativo – 22 novembre 2021
Per maggiori dettagli sulla collana, si rimanda all’articolo dell’Avv. Carlo Marazza “Una collana di seminari per comprendere le trasformazioni del mondo assicurativo”.

Il convegno si colloca all’interno del nuovo sistema di formazione continua in ambito assicurativo CICERO, di cui l’Istituto di Formazione delle Professioni assicurative (IFPA) del Centro Studi Villa Negroni è accreditato come ente certificatore CICERO.

La presente formazione riconosce 4 crediti CICERO.

Contenuti

1. Disciplinamento dell’attività degli intermediari assicurativi nell’assicurazione malattie sociale (LAMal) e complementare (LCA)
2. Disciplinamento dell’attività degli intermediari assicurativi relativa alla vendita di prodotti assicurativi con carattere d’investimento
3. L’applicazione della legislazione sulle commesse pubbliche alle offerte in materia assicurativa richieste dagli enti pubblici
4. La formazione assicurativa AFA e la sua evoluzione alla luce dei cambiamenti legislativi
5. Round table

Relatori

Céline Antonini: Responsabile di progetto Politica sanitaria, curafutura

Ivana Benedetti: Referente Tematica Area Assicurativa CSVN, Direttrice IFPA

Solange Bernasconi: Specialista sinistri RC danni patrimoniali, AXA Assicurazioni SA

Fabrizio Garbani Nerini: Consulente AON, Deputato del Gran Consiglio

Thomas Magrin: Responsabile Vendite Previdenza & Patrimonio, Axa Assicurazioni SA

Data ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2021

Persona di contatto

Iscrizione

Titolo
La sorveglianza degli intermediari assicurativi

Tipologia

Convegno

Durata
4 ore

Periodo del corso
29 Settembre 2021, 8.30-12.00

Quota standard
CHF 400

Quota membri ABT

CHF 320

Quota membri ASDA:
In vigore

Erogazione
In aula

Dati del partecipante