Consulenza finanziaria e patrimoniale al cliente "famiglia" italiana

8 ore

I Edizione

interreg_logo
ticino
La consulenza finanziaria è una componente di un modello più complesso e articolato (Wealth Management Model). Realizzare questo modello richiede un lavoro di architettura: le competenze tecniche da applicare in modo integrato al patrimonio del cliente sono molteplici e non riscontrabili in un solo consulente.
L’utilizzazione stessa di queste competenze, affinché sia razionale ed efficiente, necessita dell’impostazione di un processo (da intendersi quale insieme di attività correlate e interagenti) che inizia con l’identificazione delle esigenze del cliente, la mappatura del suo patrimonio, la definizione delle caratteristiche del suo contesto e dei fattori ambientali aziendali.
La proposizione di uno strumento finanziario piuttosto che di un istituto di pianificazione non costituisce il servizio di consulenza, bensì solo l’output del processo menzionato.
Se il cliente è un imprenditore e se nell’azienda sono coinvolti altri componenti della famiglia, come in effetti accade spesso, il processo è prevedibilmente più complesso.
Sono diverse le possibilità e gli strumenti a disposizione per configurare questo tipo di attività di consulenza patrimoniale (di cui non c’è una concreta consapevolezza, benché se ne parli): il corso fornisce gli strumenti a disposizione per fornire un servizio di consulenza “olistica”, in particolare al cliente imprenditore italiano.
Il corso si colloca nell’ambito del Progetto INTERREG “La piazza finanziaria ticinese e l’economia del Nord Italia. Stimoli all’integrazione territoriale in ottica transfrontaliera”, il cui scopo è approfondire le tre dimensioni cardine del divenire della regione: norme, economia e finanza.
Questo modulo fa parte del percorso Family Business e servizi internazionali per la PMI italiana
1. Il modello nella consulenza finanziaria e patrimoniale (Wealth Management Model)
1.1. Razionalità e contesto alla base del modello
1.2. Catena del valore
2. Il processo nella consulenza finanziaria e patrimoniale
2.1. Profilazione del cliente e determinazione delle esigenze
2.2. Implementazione
3. Il nuovo ruolo del relationship manager
3.1. La creazione del valore nell'ambito della consulenza finanziaria e patrimoniale
3.2. Definizione delle competenze chiave
4. La mappatura del patrimonio di famiglia
5. Logiche di asset – allocation nelle famiglie imprenditoriali italiane per una redditività netta complessiva: quando il patrimonio della famiglia è composto dall’azienda e da altri investimenti (attività finanziarie e attività reali)
6. Family Governance:
6.1. Consiglio di famiglia, comitato di famiglia, assemblea dei soci organi di governo, selezione consiglieri, etc.), family office
6.2. Fondazione di famiglia e patti di famiglia
6.3. Fondazioni di famiglia svizzere e fondazioni del Liechtenstein
7. Redditi derivanti dai regimi patrimoniali della famiglia
Docente: Riccardo Barone
Partner, Tavecchio & Associati, Milano

Docente: Francesco Pene Vidari
Notaio e Avvocato, PTG Notai, Torino

Docente: Raffael Stöckli
Executive Director, Trust & Corporate Services, Managing Growth Advisors SA, Lugano

Docente: Andrea Tavecchio
Senior Partner Tavecchio & Associati, TEP, Milano

Docente: Giovanni Vergani
Dr., Docente presso la Facoltà di scienze economiche, Università della Svizzera italiana e presso il Centro Studi Villa Negroni, Vezia, Direttore Addwise SA, Lugano

19/01/2021, 09.00 - 17.00
Maddalena Biondi
091 9616510
mbiondi@csvn.ch
Ultimo aggiornamento: 20/10/2020

Tematica

Legal & Tax

Data inizio

19/01/2021

Termine iscrizioni

15/01/2021

Prezzo

Standard:

CHF 410

Accedi
Carrello
Centro Studi Villa Negroni